SAI COSA STAI COMUNICANDO AI TUOI CLIENTI?

Sei consapevole di quello che stai comunicando ai tuoi clienti? Pensi di essere efficace nella tua comunicazione?

Spesso, il nostro lavoro, il nostro stress e la nostra frustrazione, dipendono dal modo in cui comunichiamo con il nostro cliente, dalla nostra efficacia nel trasmettergli un certo messaggio.

Comunicare non è parlare, spiegare o informare, ma essere in grado di veicolare un messaggio il più chiaramente possibile, affinché il nostro interlocutore lo comprenda. Noi, tante volte, ce lo dimentichiamo. 

Tu sai come stai comunicando con i tuoi clienti?  

Per capirlo, hai bisogno di un feedback, ossia di un ritorno, da parte della persona con cui sei entrato in contatto in quel preciso momento. Se non c’è il trasferimento di un messaggio, non stiamo comunicando con i nostri clienti, ma li stiamo semplicemente informando. Nel momento in cui non lo recepiscono come vorremmo noi, entriamo in conflitto, interrompendo la relazione e la comunicazione.

Lavorare sulla nostra capacità di veicolare correttamente il nostro messaggio è indispensabile se vogliamo che il nostro cliente ci prenda in considerazione. Comunicare efficacemente vuol dire proprio questo: fare in modo che il tuo interlocutore sia disposto a ragionare su quello che tu gli stai dicendo. 

Parlare non basta. Togliti dalla testa che più parli, più ti ascoltano. Togliti dalla testa che tutto quello che tu dici verrà compreso. Togliti dalla testa che se il tuo interlocutore non lo recepisce come tu vorresti, la colpa e la responsabilità sono solo sue.  

A cosa dobbiamo prestare attenzione quando comunichiamo con i nostri clienti?

L’interlocutore deve essere posto al centro.

Se continui a ripetere “io”, “noi”, il cliente non si sentirà mai preso in considerazione. E qui sbagli, perché le persone hanno proprio bisogno di questo!

Se vuoi essere realmente efficace, fai un passo indietro e poni l’interlocutore al centro: accoglilo con un sorriso, mostra interesse nei confronti delle sue necessità, del suo problema, ed impara ad ascoltarlo attivamente per recepire il messaggio che, effettivamente, ti vuole trasmettere. 

Per fare in modo che l’interlocutore sia al centro, tieni d’occhio questi fattori:

L’approccio.

Come ti approcci ad una persona?

Le persone, per natura, sono diffidenti. Avere un approccio efficace significa portare una persona da una condizione di massima diffidenza ad una condizione di apertura, cosicché lei stessa sia predisposta ad ascoltarti e prenda in considerazione quello che le stai dicendo. L’accoglienza è il primo passo per riuscire in questo: accogli il tuo cliente con un sorriso e ascoltato attivamente, dimostrando interesse verso ciò che ha da dirti. Se non fai questo, interromperai la relazione e dovrai ricominciare da capo.

Il punto di vista.

Se vuoi essere efficace dal punto di vista comunicativo, inizia a prendere in considerazione anche il punto di vista del tuo interlocutore, prova a metterti nei suoi panni.

Cosa lo preoccupa? Cosa lo fa arrabbiare? Come puoi intervenire tu? Qual è il suo punto di vista?

Adottando il suo punto di vista, riuscirai a capire quale sia la sua reale necessità e potrai risolvere il suo problema. 

L’obiettivo

Quando comunichi, devi avere un obiettivo. Se non hai un obiettivo, parlerai a vanvera, rischierai di andare in una direzione che non ti servirà in quel momento e, di conseguenza, non sarai mai essere efficace. Se vuoi ottenere qualcosa, poniti un obiettivo. 

Gestione della tua reattività.

Se non sei in grado di gestire la tua rabbia, la tua frustrazione, il tuo stress, non potrai creare, nella fase di approccio, quell’ambiente utile per fare in modo che tu stia meglio e che il tuo interlocutore sia pronto ad ascoltarti: vi scontrerete e non riuscirete a trovare un punto di incontro. Perciò, fai attenzione a come gestisci la tua reattività!

Questi quattro fattori possono tutti essere allenati per migliorare nella propria comunicazione.

Perciò…

Mettiti subito al lavoro!

Approfondisci l'argomento per gestire meglio il tuo lavoro! ENTRA GRATUITAMENTE nella nostra Community per gli Amministratori